Teramo, Ztl 200 multe per permesso disabile scaduto

ztl-teramo-rete8

A Teramo torna sotto la lente di ingrandimento la Ztl del centro storico.

Questo dopo che una famiglia teramana si è rivolta all’associazione dei consumatori Robin Hood per aver ricevuto circa 200 multe per ingressi all’interno della zona a traffico limitato a causa del permesso per diversamente abili scaduto. Multe che la famiglia ha “collezionato” in novanta giorni, ovvero il tempo impiegato per la notifica della prima contravvenzione.

“Faremo ovviamente ricorso – fa sapere Pasquale Di Ferdinando, presidente dell’associazione – Chiediamo però un tavolo tecnico al Comune di Teramo con tutti i portatori di interesse, anche i commercianti. Le regole vanno semplificate e si dovrebbe anche pensare di garantire delle comunicazioni, proprio come quella di un pass disabile scaduto. Sappiamo che c’è carenza di personale nell’ufficio preposto ed attualmente si fa fatica anche a smaltire i semplici rinnovi, ma vanno trovate soluzioni”.

L’associazione Robin Hood ha annunciato la possibilità di rivolgersi alla sede associativa non solo per ricorsi del genere, ma anche per far sì che i cittadini possano ricordare, in maniera del tutto gratuita, quando è tempo di rinnovare i pass vari per l’ingresso in centro storico.

IL SERVIZIO DEL TG8:

Sii il primo a commentare su "Teramo, Ztl 200 multe per permesso disabile scaduto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*