Teramo Zooprofilattico, la Di Pasquale non convince

izs

Manola Di Pasquale è il nuovo presidente dell’istituto Zooprofilattico G. Caporale di Abruzzo e Molise, proprio il capogruppo del PD candidato sindaco alle amministrative del giugno 2014, è stato scelto dal nuovo Cda come presidente che sostituisce nelle funzioni l’uscente Santino Prosperi.

Con lei gli altri due componenti sono Nicola D’Alterio quale rappresentante del Ministero della Salute e Giampaolo Colavita quale espressione della Regione Molise. Fatto questo passaggio ora bisogna indicare e nominare il nuovo direttore generale, il secondo negli ultimi tre anni, che sostituirà il dimissionario Fernando Arnolfo. Ma la nomina della Di Pasquale a capo a dell’ Izs di Teramo ha già creato diversi rumors.

L'autore

Federico Di Luigi
Nato a Teramo, iscritto all’albo dei giornalisti dal 2010, in questo anno inizia il lavoro di giornalista presso la redazione dell’emittente televisiva TVSei, nel 2012 entra a far parte come giornalista ed amministratore di un nuovo progetto editoriale “Latv dell’Adriatico” carica che a tutt'oggi ricopre. Dal 2013 lavora con Rete8 ricoprendo il ruolo di responsabile della redazione giornalistica di Teramo

Sii il primo a commentare su "Teramo Zooprofilattico, la Di Pasquale non convince"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*