Teramo: Va alla visita dopo un anno ma il suo nome non c’é

ospedale_teramoospedale_teramo

Teramo: Va alla visita dopo un anno ma il suo nome non é registrato, doppia beffa per un paziente che per fare una visita dermatologica al “Mazzini” ha dovuto non solo attendere un anno, ma si é visto annullare l’appuntamento perchè si sono dimenticati di segnare il nome.

Da qui la decisione del paziente di presentare una denuncia ai carabinieri  perchè tra le altre cose il medico si sarebbe rifiutato di visitarlo malgrado il disguido. L’uomo avrebbe prenotato la visita un anno fa all’ospedale Mazzini di Teramo, salvo poi accorgersi che per via di un inghippo informatico, probabilmente, il suo nome non risultava nelle’elenco dei pazienti da visitare. A quel punto ha chiesto al medico di visitarlo comunque, ricevendo un primo rifiuto, l’uomo é stato invitato ad attendere la fine delle visite, ma all’ennesimo rifiuto del medico ha deciso di recarsi ai carabinieri.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Teramo: Va alla visita dopo un anno ma il suo nome non c’é"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*