Teramo, un comitato per D’Alberto

A Teramo il comitato promotore alla carica di sindaco dell’ex consigliere comunale Gianguido D’Alberto ha ufficialmente scoperto le proprie carte, presentando anche i 70 nomi in appoggio la sua candidatura.

La strada verso le elezioni non è lunga e il centrosinistra, compresi il Pd e l’ unione  fatta da Allenza Civica, dovranno adesso uscire allo scoperto e  dare o meno l’appoggio a  D’Alberto, soprattutto in vista  del tanto atteso incontro pubblico dove verrà ufficializzato da parte di “Allenza Civica per Teramo” il proprio candidato.

“Siamo caduti in un abisso sociale, culturale, economico in questa città – ha aggiunto Gigi Ponziani – per questo facciamo una scelta di civismo, ma che non è un civismo fine a sé stesso, vogliamo che sia un lievito per la rinascita di Teramo. Crediamo nei valori costituzionali, nella moralità pubblica, nella democrazia partecipata, ma sappiamo anche che l’impegno non è sistemare le strade, ma capire dove vadano quelle strade. Per questo organizzeremo un’assemblea pubblica, di vero coinvolgimento della città, per riflettere sulla Teramo che sarà, perché é necessario che Teramo rifletta su quello che vuole diventare, in una nuova visione della città, ridefinita e riconnessa”.

Sii il primo a commentare su "Teramo, un comitato per D’Alberto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*