Teramo, Tercoop “noi vittime della crisi in Comune”

Teramo, Tercoop: “noi vittime della crisi in Comune”. A Teramo i lavoratori della Tercoop, la Società che si occupa della gestione dei parcheggi a pagamento in città, hanno fortemente contestato i consiglieri comunali che hanno presentato ieri le dimissioni.

Una scelta che porterà al commissariamento del Comune teramano e quindi al blocco della loro vertenza, mettendo a rischio il futuro della cooperativa sociale. Per i lavoratori della Tercoop, infatti, a fine anno si prospetta la risoluzione dell’appalto, con il serio rischio di lasciare a casa 26 persone.

Leo Iachini, presidente della cooperativa “Quello che avevamo chiesto loro, era di aspettare un paio di settimane in modo che la nostra questione potesse essere risolta. Invece, non solo non ci hanno ascoltato, ma non hanno neanche voluto spigarci il motivo di questa scelta”.

IL SERVIZIO DEL TG8:

L'autore

Federico Di Luigi
Nato a Teramo, iscritto all’albo dei giornalisti dal 2010, in questo anno inizia il lavoro di giornalista presso la redazione dell’emittente televisiva TVSei, nel 2012 entra a far parte come giornalista ed amministratore di un nuovo progetto editoriale “Latv dell’Adriatico” carica che a tutt'oggi ricopre. Dal 2013 lavora con Rete8 ricoprendo il ruolo di responsabile della redazione giornalistica di Teramo

Sii il primo a commentare su "Teramo, Tercoop “noi vittime della crisi in Comune”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*