Teramo, tavolo di lavoro per la modifica del porta a porta

Si è svolto presso il comune di Teramo l’incontro voluto dall’amministrazione comunale con dirigenti, Teramo Ambiente, esponenti del Wwf, di Legambiente e di Rifiuti Zero.

Il tema centrale dell’incontro è stato quello del porta a porta, con particolare riguardo all’intenzione dell’amministrazione, già annunciata nel programma elettorale, di rivedere tutto il sistema, non solo per quanto riguarda i costi, ma anche per le implicazioni di carattere ambientalista che esso porta inevitabilmente con sé.

Anche altri temi sono stati affrontati: da quello delle modalità di raccolta ora applicate, alle prospettive future ma anche a nuove idee come quella della tariffa puntuale e dello sviluppo dei centri di riuso di raccolta, ora operanti a Carapollo.

La revisione del porta a porta è stato argomento fortemente analizzato, accanto a quello di un eventuale incremento invece del sistema di compostaggio domestico, finora non adeguatamente sviluppato. Non sono mancate, poi, riflessioni da parte di tutti i presenti sulla necessità di attuare forme di prevenzione e di educazione alla raccolta dei rifiuti e all’attuazione di appropriate campagne di comunicazione.

Sii il primo a commentare su "Teramo, tavolo di lavoro per la modifica del porta a porta"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*