Teramo, sciopero dei lavoratori dell’Hatria

Come preannunciato, è iniziato questa mattina alle 6 iniziato lo sciopero dei lavoratori dell’Hatria, la storica azienda di Sant’Atto, a Teramo, specializzata in arredi bagno.

Uno sciopero di otto ore con presidio davanti ai cancelli dell’azienda per protestare contro la decisione della proprietà di procedere al licenziamento collettivo di 55 unità, su un totale di 181 lavoratori. La decisione di incrociare le braccia era stata presa dai lavoratori al termine dell’assemblea con le rappresentanze sindacali, seguita alla chiusura dell’azienda di fronte alla richiesta delle Rsu e delle segreterie Filctem Cgil e Femca Cisl di adottare soluzione alternative. Richiesta che i sindacati avevano avanzato anche alla luce degli andamenti produttivi e commerciali, sensibilmente in crescita rispetto all’anno precedente.

 

Sii il primo a commentare su "Teramo, sciopero dei lavoratori dell’Hatria"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*