Teramo: Salvato dagli arbusti dopo un volo di 30 metri

Teramo: Salvato dagli arbusti dopo un volo di 30 metri. Un 78enne, deciso a farla finita, é stato letteralmente preso in braccio dagli alberi sotto il cavalcavia da dove si era buttato ed é ora ricoverato in prognosi riservata all’ospedale civile.

Tutto é accaduto nella prima mattinata di ieri quando l’uomo, un 78enne affetto da lievi crisi depressive, ha raggiunto a bordo della sua Fiat Punto, il ponte Venaccorvo, tra Teramo ed Ascoli sulla SS 81, ha parcheggiato l’automobile e si é buttato giù. Un volo di 30 metri incredibilmente attutito dagli arbusti sottostanti. L’allarme é partito quasi subito, lo hanno lanciato i famigliari non vedendolo tornare a casa, ma é stato il figlio, uscito per cercarlo, ad intravvedere l’auto del padre parcheggiata sul viadotto. Immediato l’arrivo degli agenti della Volante, degli operatori del 118 e dei Vigili del fuoco. Raggiunto il corpo dell’anziano si temeva il peggio, ma dopo aver rilevato il battito cardiaco, lo hanno stabilizzato e con l’aiuto del verricello lo hanno issato fino alla strada.

Sii il primo a commentare su "Teramo: Salvato dagli arbusti dopo un volo di 30 metri"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*