Teramo: rubano in centri commerciali, arrestati

Tre persone arrestate a Teramo per furto di capi di abbigliamento in negozi dei centri commerciali Gran Sasso a Teramo e L’Aquilone a L’Aquila.

Nel pomeriggio di ieri a Teramo la polizia, dopo aver intercettato una vettura sospetta con tre persone a bordo, ha proceduto al  controllo accertando che poco prima avevano rubato capi di vestiario costosi in tre negozi del  centro commerciale Gran Sasso. Gli agenti della squadra mobile li hanno arrestati con l’accusa di furto aggravato. Sono tutti di nazionalità romena D.G.M. 27 anni, A.F.e G.N. di 28 e 31 anni, senza fissa dimora. Con un borsone “schermato” per eludere i controlli antitaccheggio, erano entrati nei negozi  “H&M”, “Decathlon” e “Terranova”, e a più riprese  avevano sottratto dagli scaffali piumini ed altri capi di abbigliamento, circa 30 pezzi, per un valore di oltre 3.000 euro. I poliziotti hanno accertato che nella stessa giornata di ieri i tre si erano resi responsabili di altri furti all’interno del Centro Commerciale “L’Aquilone” di L’Aquila, dove avevano rubato altri capi di abbigliamento. La merce recuperata sarà restituita ai titolari dei negozi. Proseguono le indagini per verificare il coinvolgimento dei soggetti arrestati in altri furti commessi nel teramano così come i controlli sul territorio che nel periodo natalizio sono stati ulteriormente intensificati.

indumentisequestrati

Sii il primo a commentare su "Teramo: rubano in centri commerciali, arrestati"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*