Teramo: ritardi su corso San Giorgio, i commercianti battono cassa

A Teramo i commercianti di Corso San Giorgio hanno deciso di intraprendere la strada giudiziaria per chiedere i danni al Comune per i mancati incassi.

Dopo oltre due anni dall’inizio dei lavori, i negozianti di Corso San Giorgio a Teramo hanno, infatti, deciso di dare mandato ad un avvocato per cercare di trovare un accordo con il Comune per ottenere i risarcimenti per i disagi subiti a causa del cantiere.

I commercianti dicono che, secondo le promesse fatte inizialmente dell’ex amministrazione Brucchi, sarebbe stato pensato a blocchi per non penalizzare il settore e doveva durare la metà del tempo, promesse che , però, non sono state mantenute “.

Sii il primo a commentare su "Teramo: ritardi su corso San Giorgio, i commercianti battono cassa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*