Teramo: rapina a mano armata, arrestato 41enne

Teramo: ha puntato un coltello alla gola ad un giovane che stava facendo benzina portandogli via 30 euro, é stato rintracciato ed arrestato a Giulianova.

Ha puntato il coltello contro un giovane automobilista che stava facendo rifornimento ad un distributore di benzina, nella frazione di Petriccione di Castellalto (Teramo), facendosi consegnare 30 euro. Quindi, è fuggito su una Lancia Y poi intercettata dagli investigatori, nei pressi dell’Annunziata, a Giulianova. Si tratta di Maurizio Calabrese, 41enne residente a Bellante (Teramo). Nella perquisizione dell’autovettura, sono stati trovati il denaro, il coltello nascosto sotto al tappetino e lo scaldacollo usato per nascondere il volto. Calabrese, arrestato, è stato condotto in carcere con le accuse di rapina e porto abusivo di arma.

Sii il primo a commentare su "Teramo: rapina a mano armata, arrestato 41enne"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*