Teramo, quale futuro per la Te.Am.?

Teramo, la Te.Am. verso la municipalizzazione? Lo chiedono i sindacati.

Durante la campagna elettorale che ha interessato il comune di Teramo la Cgil e la Fiadel avevano chiesto ai candidati alla carica di primo cittadino di prendere in seria considerazione la possibilità di municipalizzare al 100% la TeAm.

Una prospettiva interamente pubblica che metterebbe secondo i sindacati la parola fine alla serie di problematiche insorte con il socio privato. Il nuovo sindaco Gianguido D’Alberto sembrerebbe favorevole a percorrere la strada per municipalizzare la Te.Am. che così potrebbe aprirsi anche ad altri Comuni. Questi ultimi potrebbero acquisire quote societarie e allo stesso tempo gestire i servizi senza passare per la procedura del bando di gara.

 

 

Sii il primo a commentare su "Teramo, quale futuro per la Te.Am.?"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*