Teramo, presentato il movimento “Idea”

Unità del centrodestra nel segno del rinnovamento e centralità delle idee. E’ stato questo il messaggio lanciato dal movimento “Idea”.

Alla presenza del leader Gaetano Quagliariello, il nuovo movimento politico ha celebrato a Teramo la propria assemblea provinciale per rinnovare gli organi interni e fare il punto della situazione in vista delle elezioni regionali. Per gli esponenti di Idea la parola chiave attorno alla quale organizzare l’offerta politica della coalizione è quella del “rinnovamento”, unendo forze politiche e movimenti civici a condizione però che il civismo mantenga un’identità chiara e sappia coniugarsi con la buona politica senza diventare autoreferenziale.

Quanto al rinnovamento, significa “partire dalle idee, perché è vero – ha affermato Quagliariello – che le idee camminano sulle gambe degli uomini, ma senza di esse le gambe stanno ferme. C’è bisogno di una visione – ha aggiunto il senatore del centrodestra – di una prospettiva che ci porti a rispondere ad alcune domande di fondo: cosa sarà l’Abruzzo dopo D’Alfonso? Cosa ne è di questa terra dopo i due diversi terremoti del 2009 e del 2016-17? Come immaginare un nuovo equilibrio tra la costa e le aree interne? Come si fa a far tornare l’Abruzzo la locomotiva del sud? Su questi temi bisogna confrontarsi, senza ridurre la partita delle elezioni regionali a una lotteria di nomi”.

Sii il primo a commentare su "Teramo, presentato il movimento “Idea”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*