Teramo: polizia sventa furto escavatore

Teramo: polizia sventa furto scavatore di proprietà della Provincia. Il mezzo rintracciato sulla SS 80 ma dei malviventi nessuna traccia.

Intorno alla mezzanotte della nottata appena trascorsa, un equipaggio della Volante della questura di Teramo e’ intervenuto presso un’officina a Piano D’Accio poiche’ il titolare aveva segnalato il furto da parte di ignoti di un escavatore munito di pala e braccio meccanico, di proprieta’ della Provincia di Teramo, mezzo ricoverato presso l’officina per delle operazioni di manutenzione. Gli agenti, giunti sul posto accertavano, visionando le immagini del circuito di videosorveglianza, che quattro persone travisate erano riuscite a mettere in moto l’escavatore, posteggiato nel piazzale antistante l’officina ed allontanandosi. Dopo ricerche sul territorio ed in tempi ristretti veniva rinvenuto il mezzo: l’escavatore era stato posizionato nei pressi della SS 80 nelle vicinanze di varie attivita’ commerciali, verosimilmente dovesse essere usato per il compimento di “spaccate” e conseguente furto.

Sii il primo a commentare su "Teramo: polizia sventa furto escavatore"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*