Teramo, piscina Acquaviva chiusa in attesa del bando

A Teramo la piscina comunale dell’Acquaviva rimarrà chiusa con ogni probabilità fino a primavera e cioè  fino a quando non sarà completato l’iter per il nuovo bando.

Sono questi i tempi tecnici previsti per la procedura di affidamento temporaneo in gestione dell’impianto. La struttura come noto, è stata chiusa dopo che la convenzione con la società Asi Teramo, a cui era affidata dal 2015 è scaduta il 1° dicembre. Una situazione che sta creando numerosi disagi soprattutto agli atleti e alle famiglie, costretti a trovare soluzioni alternative per le proprie attività.

Luca Corona Ex consigliere comunale: “Sono rammaricato dal fatto che circa due settimane fa ho chiesto un incontro con il commissario ma, ad oggi, ancora nessuna risposta. L’associazione A.S.I., che finora  ha gestito il servizio, per inadempienze economiche verso il Comune non può più occuparsene. Pertanto la società “Nuova Acquaviva nuoto”, classificatasi seconda, il 27 novembre 2017 aveva fatto richiesta di gestione temporanea dell’impianto in attesa del nuovo bando. Ma ad oggi tale richiesta non è ancora stata vagliata da nessuno”.

 

 

Sii il primo a commentare su "Teramo, piscina Acquaviva chiusa in attesa del bando"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*