Teramo, ok dal Prefetto per intensificare i controlli sul territorio

Incontro stamani in Prefettura a Teramo con all’ordine del giorno la sicurezza e l’ordine pubblico

L’appuntamento è stato convocato dal Prefetto Gabriella Patrizi, e fortemente richiesto, in particolare dal sindaco di Campli Pietro Quaresimale, dopo i ripetuti episodi di microcriminalità e di furti ai danni di distributori di carburante su tutto il territorio provinciale. Si è deciso di intensificare i controlli su tutto il territorio, anche attraverso l’ausilio delle pattuglie dell’anticrimine. L’obiettivo è quello di far crescere la percezione della sicurezza da parte dei cittadini.

Pietro Quaresimale Sindaco di Campli: “Ringrazio ancora il Prefetto Patrizi sia per la celerità con cui ha convocato la riunione da me richiesta, sia per gli impegni assunti a favore della cittadinanza. Con l’occasione voglio ringraziare anche tutte le forze dell’ordine per il grande lavoro che svolgono quotidianamente. Come amministrazione comunale teniamo alta l’attenzione quotidiana e invitiamo tutti i nostri concittadini a essere i primi controllori del territorio, segnalando alle forze dell’ordine ogni situazione anomala a cui assistono”.

L'autore

Federico Di Luigi
Nato a Teramo, iscritto all’albo dei giornalisti dal 2010, in questo anno inizia il lavoro di giornalista presso la redazione dell’emittente televisiva TVSei, nel 2012 entra a far parte come giornalista ed amministratore di un nuovo progetto editoriale “Latv dell’Adriatico” carica che a tutt'oggi ricopre. Dal 2013 lavora con Rete8 ricoprendo il ruolo di responsabile della redazione giornalistica di Teramo

Sii il primo a commentare su "Teramo, ok dal Prefetto per intensificare i controlli sul territorio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*