Teramo: minaccia la fidanzata con un coltello, ventenne arrestato dalla Polizia

La Polizia ha arrestato un giovane di 20 anni accusato dalla fidanzata di averla minacciata di morte puntandole un coltello alla gola.

E’ recluso nella casa circondariale di Castrogno a Teramo, dopo essere stato arrestato dalla Polizia, un giovane ventenne che, nel pomeriggio di giovedì scorso, mentre discuteva animatamente in piazza a Teramo, avrebbe minacciato di morte con un coltello la fidanzata.

Il fatto e’ accaduto nel centro della città pretuziana dove la coppia di ventenni si era incontrata e il ragazzo ad un rifiuto della fidanzata le avrebbe rivolto ripetutamente minacce di morte brandendo un coltello e urlandole che l’avrebbe sgozzata.

La ragazza ha chiamato il 113 e due volanti in servizio sono arrivate velocemente sul posto, da direzioni diverse, ed hanno bloccato il ventenne mentre si stava allontanando in direzione via Carlo Forti. Il giovane non e’ stato trovato in possesso del coltello di cui forse si era disfatto nel frattempo.

 

Sii il primo a commentare su "Teramo: minaccia la fidanzata con un coltello, ventenne arrestato dalla Polizia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*