Teramo-Mare, scelto il tracciato per il 4° lotto

E’ stato scelto il tracciato per il quarto lotto della Teramo-Mare, dopo la presentazione delle due ipotesi progettuali.

L’Anas, soggetto attuatore individuato dal Masterplan Abruzzo, aveva presentato le due ipotesi progettuali ai Comuni di Giulianova, Mosciano e Roseto e alla Provincia di Teramo. Intanto proseguono i lavori dei Comuni per accelerare l’iter di progettazione che vede correre il tracciato sulla sponda destra del Tordino, con un attraversamento che collega anche l’area a sinistra del fiume.  In tutti i casi il quarto lotto terminerà  a Cologna, nel territorio di Roseto, ma la soluzione che ha riscosso maggiore consenso prevede anche un’uscita a Giulianova, all’altezza di Fonte Cupa. L’Anas sta sviluppando nel dettaglio il progetto definitivo, sulla base delle indicazioni emerse dal tavolo, successivamente l’elaborato dovrà passare il vaglio dei Consigli Comunali e la Valutazione di Impatto Ambientale. L’opera, 84 milioni di investimento, impatterà in maniera significativa sulle dinamiche sociali, ambientali ed economiche del territorio teramano.

 

L'autore

Federico Di Luigi
Nato a Teramo, iscritto all’albo dei giornalisti dal 2010, in questo anno inizia il lavoro di giornalista presso la redazione dell’emittente televisiva TVSei, nel 2012 entra a far parte come giornalista ed amministratore di un nuovo progetto editoriale “Latv dell’Adriatico” carica che a tutt'oggi ricopre. Dal 2013 lavora con Rete8 ricoprendo il ruolo di responsabile della redazione giornalistica di Teramo

Sii il primo a commentare su "Teramo-Mare, scelto il tracciato per il 4° lotto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*