Teramo, M5s “torniamo al voto subito”

A Teramo la fine della crisi politica all’interno della maggioranza, grazie alla nuova alleanza tra il sindaco e il consigliere Di Sabatino, è un qualcosa che non è assolutamente piaciuta al M5S.

Il movimento pentastellato sperava  di tornare al voto il prima possibile, “per il bene della città “. La situazione di crisi interna al Comune era diventato l’argomento principe in città, prima dei tragici eventi sismici che hanno colpito la provincia di Teramo. Proprio in nome del “terremoto” e della difficile situazione post sisma di Teramo c’è stato questo riavvicinamento tra le parti. Ora ,però, bisognerà vedere se il Sindaco, darà o meno un posto in giunta a Di Sabatino, cosa che ,secondo i rumors, è molto probabile.
Fabio Berardini consigliere comunale del Movimento 5 Stelle afferma che  “il risultato referendario ha portato il centrodestra teramano, ormai lacerato tra litigi e correnti, ad una nuova resa dei conti. Ormai è palese che questa maggioranza è incapace di amministrare e di programmare una Città migliore. Dove è finito quel famoso Dodo Di Sabatino che mesi fa auspicava la fine del Brucchi bis? Ovviamente ora si rimangerà tutto e tornerà a chiedere un Assessorato, secondo le più becere logiche della spartizione delle poltrone”. Tutto ciò, oltre a prosciugare completamente le casse comunali, grazie alla mala gestione della Giunta Brucchi, finirà per distruggere completamente il tessuto economico e commerciale teramano. In questo desolante contesto comunale fatto di litigi, ricatti, sete di poltrone e di potere, la miglior soluzione è quella del voto anticipato. Pertanto lanciamo un appello alle forze di maggioranza: staccate la spina e torniamo alle urne.Questo perché Teramo merita una classe politica solida, competente e capace di risollevare la nostra Città. Il Movimento 5 Stelle è pronto”.

Guarda il servizio del Tg8:

Sii il primo a commentare su "Teramo, M5s “torniamo al voto subito”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*