Teramo, L’istituto musicale “G.Braga” alla fine … torna a casa

L’istituto musicale  “Braga”  torna a casa e già dai primi di settembre potrà riprendere l’attività accademica nella sede storica di piazza Verdi .

Dunque sembrerebbe sia stata messa la parola fine ai continui traslochi di docenti e studenti, trasferiti prima nel campus universitario di Coste Sant’Agostino e poi nelle aule inutilizzate del Comi in viale Bovio. La decisione è stata presa al termine di un sopralluogo nell’ex convento benedettino, abbandonato da quasi due anni dal Braga perché inagibile, del sindaco Maurizio Brucchi e del presidente dell’istituto Sergio Quirino Valente. Dal controllo è emerso che i problemi strutturali riguarderebbero solo una porzione dello storico edificio mentre per la parte restante, sarebbe sia sufficiente per raccogliere aule e uffici amministrativi. Una possibilità che è subito piaciuta al Presidente dell’Istituto musicale Valente che sta lavorando al fine di iniziare subito i piccoli lavori necessari per la riapertura tra meno di un mese.

L'autore

Federico Di Luigi
Nato a Teramo, iscritto all’albo dei giornalisti dal 2010, in questo anno inizia il lavoro di giornalista presso la redazione dell’emittente televisiva TVSei, nel 2012 entra a far parte come giornalista ed amministratore di un nuovo progetto editoriale “Latv dell’Adriatico” carica che a tutt'oggi ricopre. Dal 2013 lavora con Rete8 ricoprendo il ruolo di responsabile della redazione giornalistica di Teramo

Sii il primo a commentare su "Teramo, L’istituto musicale “G.Braga” alla fine … torna a casa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*