Teramo lavori all’ex manicomio, cambia la viabilità

Teramo: lavori all’ex manicomio, cambia la viabilità. Riprendono   i lavori di messa in sicurezza di una porzione dell’ ex manicomio.

In virtù dell’intervento, il Comune ha emanato un’ordinanza che va a modificare la viabilità nell’area circostante compresa fra via Saliceti, via Torre Bruciata e vico del Gomito. Infatti è stato disposto il divieto di transito pedonale e veicolare da domani 31 agosto al primo settembre e dal 4 all’8 settembre, dalle 8 alle 18, lungo via Saliceti, via Torre Bruciata e nel tratto compreso tra via Saliceti e vico del Gomito, in via vico del Gomito, nel tratto cieco che inizia da via Torre Bruciata. Negli stessi giorni sarà vietato il solo transito veicolare lungo vico delle Recluse, nel tratto compreso tra Via Pretuzio e via Torre Bruciata. Vietata anche la sosta in via Torre Bruciata, fra via Antica Cattedrale e via Nicola Palma. Dalle 8 del 31 agosto alle 18 dell’8 settembre sarà vietata la sosta veicolare in via Saliceti e sarà invertito l’attuale senso unico di marcia in vico delle Recluse, in via Pretuzio e in via Getulio con la soppressi  e temporanea di tutta la segnaletica orizzontale e verticale esistente. Sarà inoltre vietato l’accesso in vico delle Recluse a tutti i veicoli in transito lungo circonvallazione Ragusa, mentre saranno consentite le svolte a destra e a sinistra su via Getulio a tutti i veicoli in transito lungo vico delle Recluse e, proseguendo, lungo via Pretuzio. Per tutto il periodo di vigenza dell’ordinanza sarà infine sia vietato l’accesso in via Getulio a tutti i veicoli in transito lungo via Torre Bruciata, nel tratto compreso tra vico del Gomito e via Antica Cattedrale, e lungo via Antica Cattedrale. Una situazione quella delle modifiche alla viabilità nella zona dell’ ex manicomio che ci si augura non vada a creare ulteriori disagi alla già delicata situazione del traffico del centro cittadino.

Sii il primo a commentare su "Teramo lavori all’ex manicomio, cambia la viabilità"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*