Teramo, ladri e truffatori non vanno in ferie

Nel mese di agosto si sta registrando un aumento dei furti all’interno delle abitazioni lasciate vuote da chi è fuori città per vacanza, ma anche di truffe ai danni degli anziani.

I topi d’appartamento hanno fatto gli straordinari, approfittando delle case rimaste incustodite e colpendo in particolar modo Teramo e l’entroterra, mentre gli ottantenni, soli, sono le facili prede di raggiri da parte di malintenzionati. Una nuova ondata di truffe sta dunque colpendo la provincia teramana ed è per questo che l’associazione Robin Hood lancia l’allarme, invitando i cittadini a diffidare dai falsi operatori, anche se indossano la classica divisa, presentandosi al portone di casa.

Sii il primo a commentare su "Teramo, ladri e truffatori non vanno in ferie"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*