Teramo, la nuova giunta? “collezione primavera estate”

Presentata ieri la nuova giunta al comune di Teramo, l’unica cambio all’impostazione iniziale prevista negli ultimi giorni è stato il cambio alla pubblica istruzione di Piero Romanelli con Francesca Lucantoni.

In Assoluto il  nome nuovo del Brucchi-ter è  il registra Marco Chiarini , docente all’Università di Urbino, a quale il sindaco ha voluto affidare  l’assessorato alla cultura. Con lui le new entry sono stati il consigliere di “Futuro In”, Franco Fracassa e Roberto Canzio, il primo non eletto nella consultazione elettorale del giugno 2014. Scelte che non sono piaciute all’opposizione e non solo ma e in particolar modo al Partito Democratico che hanno definito la nuova giunta “semplici pedine nella scacchiera del sindaco”

Il servizio del Tg8:

L'autore

Federico Di Luigi
Nato a Teramo, iscritto all’albo dei giornalisti dal 2010, in questo anno inizia il lavoro di giornalista presso la redazione dell’emittente televisiva TVSei, nel 2012 entra a far parte come giornalista ed amministratore di un nuovo progetto editoriale “Latv dell’Adriatico” carica che a tutt'oggi ricopre. Dal 2013 lavora con Rete8 ricoprendo il ruolo di responsabile della redazione giornalistica di Teramo

Sii il primo a commentare su "Teramo, la nuova giunta? “collezione primavera estate”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*