Teramo, la città delle rotonde

Teramo, la città delle rotondo. Continuano i lavori per l’inserimento di rotatorie e spartitraffico a Teramo per il miglioramento della viabilità.

Lavori iniziazti a fine giugno quando molti teramani erano fuori per le vacanze estive. Sono numerose le rotone che sono stata installate in questi mesi,  lavori che hanno cambiato faccia alla viabilità della città aprutina. Ma solo con la riapertura delle scuole si potrà dire se questi interventi avranno migliorato o meno la viabilità in centro. Via dunque tutti i semafori da via Po, spariranno anche quelli di via Fonte Regina e via Flajani dove stanno creando una nuova rotondina che andrà ad aggiungersi a quelle già esistenti. Entro la riapertura delle scuole verrà completata  la rotonda del Promenade ed eliminati i semafori  che in questo restyling alla viabilità  fungerebbero  da tappo per il traffico.

Guarda il servizio del Tg8:

L'autore

Federico Di Luigi
Nato a Teramo, iscritto all’albo dei giornalisti dal 2010, in questo anno inizia il lavoro di giornalista presso la redazione dell’emittente televisiva TVSei, nel 2012 entra a far parte come giornalista ed amministratore di un nuovo progetto editoriale “Latv dell’Adriatico” carica che a tutt'oggi ricopre. Dal 2013 lavora con Rete8 ricoprendo il ruolo di responsabile della redazione giornalistica di Teramo

Sii il primo a commentare su "Teramo, la città delle rotonde"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*