Teramo, isole ecologiche nelle frazioni

L’amministrazione comunale teramana e la Team hanno spiegato ai rappresentanti di quartieri e frazioni la rimodulazione sperimentale del sistema di raccolta dei rifiuti porta a porta.

Una sostanziale modifica delle modalità di raccolta dei rifiuti urbani, con l’immissione nel territorio, in particolare nelle frazioni, di una serie di isole ecologiche. Si tratta di grandi contenitori in cui potranno essere conferiti i rifiuti di tutte le categorie, in qualsiasi momento della giornata, dai possessori di una tessera che verrà appositamente rilasciata. Gli obiettivi da raggiungere con il nuovo sistema sono molteplici: la riduzione delle politiche tariffarie a carico dei cittadini; la riduzione della quantità di rifiuti prodotti; l’aumento della percentuale di raccolta del rifiuto differenziato; la riduzione dei costi del Piano Economico Finanziario. Le stesse isole ecologiche poi, attraverso un puntuale e informatizzato sistema di verifiche, consentiranno di ottimizzare la gestione dei ritiri e di monitorare la partecipazione dei cittadini; oltre a ciò, saranno ridotti i costi per la Teramo Ambiente, grazie alle minime esigenze manutentive e alla elevata autoreferenzialità della gestione. Le isole ecologiche saranno concepite per assicurare minimo ingombro e integrazione con l’arredo urbano.

 

Sii il primo a commentare su "Teramo, isole ecologiche nelle frazioni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*