Teramo: incendio in un deposito di materiali ed attrezzature di un’impresa edile

Incendio nell’area di deposito di materiali ed attrezzature di un’impresa edile di Piano d’Accio nel comune di Teramo. Analisi di Arta e Asl per valutare eventuali situazioni di inquinamento ambientale.

Il rogo è stato spento dai vigili del Fuoco del Comando provinciale di Teramo che hanno evitato che le fiamme si estendessero ulteriormente a tutta l’area, che complessivamente ha una superficie di circa 5.000 mq, dopo che oggi, intorno alle 14:30,  sono arrivati sul posto con un’autopompa, due autobotti e un fuoristrada con modulo antincendio.

A fuoco un deposito di materiali ed attrezzature di un’impresa edile, posta tra la SS80 e la linea ferroviaria Teramo/Giulianova, all’altezza di Piano d’Accio , nel comune di Teramo, dove si trovavano materiali di risulta di varia natura che erano depositati su una superficie di circa 3.000 mq.

Il transito ferroviario è stato bloccato per circa un’ora per consentire le operazioni di spegnimento e garantire la sicurezza dei viaggiatori. Sul luogo dell’incendio sono intervenuti anche il Sindaco di Teramo Gianguido D’Alberto, la Polizia Locale, il Vigile Ecologico, i Carabinieri e i Carabinieri Forestali, la Polizia per gli adempimenti di rispettiva competenza, oltre all’ARTA e la ASL per valutare eventuali situazioni di inquinamento ambientale.

Sii il primo a commentare su "Teramo: incendio in un deposito di materiali ed attrezzature di un’impresa edile"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*