Teramo: inaugurata la stazione di Piano D’Accio

Dopo tanti annunci e proclamazione finalmente questa mattina è stata inaugurata la stazione ferroviaria di Piano D’Accio a Teramo.

La nuova e tanto attesa fermata permetterà soprattutto un più agevole accesso al complesso universitario di Piano D’Accio, al centro commerciale e allo stadio, e servirà anche il vicino istituto tecnico agrario e la popolosa frazione teramana. La realizzazione della nuova stazione è costata circa un milione di euro, in parte reperiti tramite i fondi regionali destinati ai piani di riqualificazione urbana denominati Pisu. Con la partenza del treno Jazz 23681 delle ore 10.27, è stata data risposta alla richiesta di collegamento con il capoluogo e la costa. Il sindaco di Teramo Brucchi durante l’inaugurazione ha annunciato che verranno eliminati i passaggi a livello presenti sulla tratta teramana, ma anche di voler riprendere, con un tavolo istituzionale nei prossimi giorni, il progetto della metropolitana di superficie. Alla cerimonia erano presenti il responsabile della direttrice adriatica della rete ferroviaria Roberto Laghezza, il direttore territoriale di produzione di Rfi Stefano Morellina, il direttore regionale di Trenitalia Marco Trotta, l’assessore regionale Dino Pepe, il rettore Luciano D’Amico e anche  l’ex assessore Giorgio Di Giovangiacomo.

L'autore

Federico Di Luigi
Nato a Teramo, iscritto all’albo dei giornalisti dal 2010, in questo anno inizia il lavoro di giornalista presso la redazione dell’emittente televisiva TVSei, nel 2012 entra a far parte come giornalista ed amministratore di un nuovo progetto editoriale “Latv dell’Adriatico” carica che a tutt'oggi ricopre. Dal 2013 lavora con Rete8 ricoprendo il ruolo di responsabile della redazione giornalistica di Teramo

Sii il primo a commentare su "Teramo: inaugurata la stazione di Piano D’Accio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*