Teramo, Il Braga è nuovamente inagibile

A circa un mese dalla decisione di far tornare l’Istituto Braga al’interno della storica sede, i tecnici della Reluis hanno revocato l’agibilità.

A circa un mese dalla decisione del sindaco di Teramo Maurizio Brucchi di far tornare, dopo tanto peregrinare, l’Istituto Braga all’interno della sede storica nell’ex convento di piazza Verdi ieri è arrivata la cattiva  notizia dai parte dei tecnici della ReLUIS, la rete dei laboratori universitari di ingegneria sismica inviati dalla protezione civile, che hanno stabilito dopo un attento sopralluogo che i locali dell’istituto già reso in parte inagibile dal terremoto del 2009 non potranno essere utilizzati per la ripresa del nuovo anno scolastico dell’istituto musicale Braga perché totalmente inagibile. Una situazione difficile per studenti e professori che ora non sanno davvero dove poter andare,  visto e considerato che con ogni probabilità gli interventi di messa in sicurezza della struttura non verranno fatti nell’immediato.

Guarda il servizio del Tg8:

L'autore

Federico Di Luigi
Nato a Teramo, iscritto all’albo dei giornalisti dal 2010, in questo anno inizia il lavoro di giornalista presso la redazione dell’emittente televisiva TVSei, nel 2012 entra a far parte come giornalista ed amministratore di un nuovo progetto editoriale “Latv dell’Adriatico” carica che a tutt'oggi ricopre. Dal 2013 lavora con Rete8 ricoprendo il ruolo di responsabile della redazione giornalistica di Teramo

Sii il primo a commentare su "Teramo, Il Braga è nuovamente inagibile"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*