Teramo, grande partecipazione al rito della processione della Desolata

A Teramo si è ripetuto ancora una volta all’alba il sacro rito della processione della Madonna Desolata.

Unico in Abruzzo nella tradizione dei riti pasquali, il rituale della Madonna alla ricerca del Cristo, è stato come sempre partecipato e sentito da migliaia di persone.  Quest’anno il tradizionale percorso cittadino nel centro storico ha recuperato il passaggio per la via principale di corso san Giorgio, ma ha sofferto ancora delle tante inagibilità dei luoghi di culto, feriti dal terremoto e ancora non agibili. Il nuovo vescovo di Teramo e Atri, monsignor Lorenzo Leuzzi, alla sua prima processione della “Desolata”, ha avuto il compito di guidare pellegrini e i parroci nel peregrinare della madre di Cristo

Monisgnor Lorenzo Leuzzi : “Il Signore ci ha permesso di vivere questa bellissima esperienza del camminare di notte nella città assieme con Maria. Vorrei che ognuno di voi in queste ore che ci separano dalla veglia pasquale, possa conservare gelosamente questo raccoglimento, portando nel cuore questa certezza che insieme abbiamo maturato e ricevuto in dono da Maria: quando noi cerchiamo il Signore insieme con lei, lo troviamo sempre”.

IL SERVIZIO DEL TG8:

Sii il primo a commentare su "Teramo, grande partecipazione al rito della processione della Desolata"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*