Teramo: episodio di razzismo verso una studentessa universitaria di colore

A Teramo il coordinatore dell’Udu denuncia un episodio di razzismo nei confronti di una studentessa universitaria di colore. Non c’è chi vuole condividere l’appartamento con lei perchè ha la pelle nera.

Da Teramo arriva la denuncia di un episodio di razzismo verso una studentessa universitaria di colore. Il coordinatore dell’Unione degli Universitari (Udu) e componente del Cda dell’Università di Teramo Gianmarco Piovan riferisce che alcuni studenti non vogliono condividere l’appartamento con la ragazza perché ha la pelle nera.

Piovan afferma “Accade nella nostra città : una studentessa nel cercare un posto letto in affitto per frequentare i corsi universitari, si è vista insultata e respinta dalle future coinquiline perché di colore, davanti al silenzio preoccupante e impotente della padrona di casa. Confidiamo che tutte le autorità in ogni campo, intervengano per accertare e condannare le responsabilità. Come associazione, stiamo valutando le iniziative da mettere in campo per il contrasto a certi fenomeni. Vogliamo il razzismo e il fascismo fuori dalle nostre città e dalle nostre università. L’Udu di Teramo ha annunciato l’adesione e la partecipazione, sabato 24 febbraio alla manifestazione “Mai più fascismi”, che si terrà a Roma”.

IL SERVIZIO DEL TG8:

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Teramo: episodio di razzismo verso una studentessa universitaria di colore"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*