Teramo: caos traffico, rotonde assolte dal comune

La riapertura delle scuole  di ieri è stata senza ombra di un importante banco di prova per le nuove rotonde installate durante il periodo estivo a Teramo.

Secondo alcuni la creazione di questo sistema, con l’eliminazione dei semafori, ha portato soprattutto durante le ore di punta a paralizzare ancora di più il traffico creando dunque  più disagi in città.  La rotonda del Promenade  insieme a quella di via Flaiani sembrano essere stati gli snodi più critici per la viabilità in particolar modo quella mattutina. La questione traffico è da tempo un argomento delicato per la città di Teramo, su cui l’assessore di riferimento Franco Fracassa si è detto però soddisfatto per il lavoro svolto fino ad ora.

“Non mi pare  che ci siano stati grandissimi disagi” ha detto l’assessore  “La difficoltà sulla statale 80 è fisiologica se si considera che ieri  era il primo giorno di scuola e sopratutto pioveva. Questi giorni per noi rappresentano un importante banco di prova che durerà una decina di giorni, ma fino ad ora siamo soddisfatti” inoltre l’assessore Fracassa ha assicurato che “con ogni probabilità  presto il nuovo sistema viario diventerà funzionale e pratico per tutti gli automobilisti alleggerendo di molto il traffico in centro”.

Guarda il servizio del Tg8:

L'autore

Federico Di Luigi
Nato a Teramo, iscritto all’albo dei giornalisti dal 2010, in questo anno inizia il lavoro di giornalista presso la redazione dell’emittente televisiva TVSei, nel 2012 entra a far parte come giornalista ed amministratore di un nuovo progetto editoriale “Latv dell’Adriatico” carica che a tutt'oggi ricopre. Dal 2013 lavora con Rete8 ricoprendo il ruolo di responsabile della redazione giornalistica di Teramo

Sii il primo a commentare su "Teramo: caos traffico, rotonde assolte dal comune"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*