Teramo, Camere di Commercio verso la fusione

Si accelera l’iter della fusione dopo l’incontro avvenuto, su iniziativa del Presidente Regionale Confcommercio Roberto Donatelli, tra i Presidenti delle Camere di Commercio di L’Aquila e Teramo Lorenzo Santilli e Giandomenico Di Sante.

Il vertice è stato finalizzato ad approfondire le procedure tecnico-amministrative e le tempistiche relative del processo di fusione dei due Enti Camerali soprattutto alla luce del recentissimo decreto attuativo emanato dal Governo. E’ dunque iniziato l’inter conclusivo che porterà alla fusione delle due camere di commercio che avverrà con ogni probabilità entro il 2017.

Il Presidente di Abruzzo Confcommercio Roberto Donatelli a margine dell’incontro, ha dichiarato:
“Sono particolarmente soddisfatto dell’esito dell’incontro e delle utili informazioni ricevute dai Presidenti delle due Camere, peraltro, entrambi espressioni del Sistema Confcommercio. Tale iniziativa rientra pienamente nella azione di raccordo che Confcommercio Nazionale ha già messo in campo per favorire le fusioni delle Camere di Commercio recependo le indicazioni dei territori anche per riportare all’ Unioncamere Nazionale una proposta utile al compito ad essa affidato dalla nuova normativa, che espressamente prevede in Unioncamere il soggetto unico deputato a formulare la proposta di riorganizzazione territoriale delle nuove Camere”.

Guarda il Servizio del Tg8:

L'autore

Federico Di Luigi
Nato a Teramo, iscritto all’albo dei giornalisti dal 2010, in questo anno inizia il lavoro di giornalista presso la redazione dell’emittente televisiva TVSei, nel 2012 entra a far parte come giornalista ed amministratore di un nuovo progetto editoriale “Latv dell’Adriatico” carica che a tutt'oggi ricopre. Dal 2013 lavora con Rete8 ricoprendo il ruolo di responsabile della redazione giornalistica di Teramo

Sii il primo a commentare su "Teramo, Camere di Commercio verso la fusione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*