Teramo, Brucchi denunciato per l’ex fornace della Cona

teramo-ex-fornace-scimitarra-rete8

Il presidente del comitato di quartiere della Cona Domenico Bucciarelli ha denunciato il sindaco di Teramo Maurizio Brucchi per “Gravi inadempienze, ritardi e omissioni” a causa della mancata bonifica dell’ ex fornace Scimitarra .

Nell’esposto l’ex assessore comunale torna sulla vicenda partita nel 2006 quando fu inviata la prima segnalazione al Comune sullo stato di degrado e pericolosità della struttura. La riqualificazione dell’edificio fu così inserita l’anno dopo nel contratto di quartiere, un intervento pubblico-privato di riqualificazione della zona, finanziato dalla Regione. Ad oggi, tuttavia, l’ex fornace non è mai stata recuperata. La questione è tornata a galla dopo quasi dieci anni poichè il comitato civico ha sollecitato la bonifica dell’immobile che nel frattempo eè stato utilizzato come deposito di eternit. Nel mese di maggio,  dopo un ennesimo sopralluogo, il dipartimento di prevenzione della Asl ha ordinato ai proprietari della struttura, che tra l’altro è sottoposta a vincolo architettonico, di incaricare entro dieci giorni una società specializzata nella rimozione del materiale pericoloso. Lo stesso ufficio, a fine agosto, ha invitato il Comune ad emettere un analogo provvedimento destinato ad ottenere la rapida pulizia dell’area: una situazione che, tuttavia, è rimasta invariata.

L'autore

Federico Di Luigi
Nato a Teramo, iscritto all’albo dei giornalisti dal 2010, in questo anno inizia il lavoro di giornalista presso la redazione dell’emittente televisiva TVSei, nel 2012 entra a far parte come giornalista ed amministratore di un nuovo progetto editoriale “Latv dell’Adriatico” carica che a tutt'oggi ricopre. Dal 2013 lavora con Rete8 ricoprendo il ruolo di responsabile della redazione giornalistica di Teramo

Sii il primo a commentare su "Teramo, Brucchi denunciato per l’ex fornace della Cona"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*