Teramo, aumento della TARI per colpa di chi non paga

I teramani che hanno sempre pagato la tassa sui rifiuti , rischiano di vedersi addebitare una maggiorazione per colpa di coloro che non hanno pagato la TARI.

Sono circa 1,3 milioni di euro i crediti inesigibili che il comune di Teramo ha nei confronti dei suoi cittadini,  somma che però con ogni probabilità incasserà non  da chi doveva pagare ma da chi ha sempre pagato. A confermare la situazione è stato lo stesso presidente della Teramo Ambiente, Bozzelli, che ha confermato dell’esistenza di una certificazione del credito. Una situazione delicata su cui il sindaco Brucchi ha annunciato di esaminare la situazione in maniera più approfondita attraverso un legale.

L'autore

Federico Di Luigi
Nato a Teramo, iscritto all’albo dei giornalisti dal 2010, in questo anno inizia il lavoro di giornalista presso la redazione dell’emittente televisiva TVSei, nel 2012 entra a far parte come giornalista ed amministratore di un nuovo progetto editoriale “Latv dell’Adriatico” carica che a tutt'oggi ricopre. Dal 2013 lavora con Rete8 ricoprendo il ruolo di responsabile della redazione giornalistica di Teramo

Sii il primo a commentare su "Teramo, aumento della TARI per colpa di chi non paga"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*