Teramo: attacco omofobo a Luca Boschi, la solidarietà del Pd

Teramo: attaccato sui social con offese omofobe, per aver detto la sua sulla caduta della Giunta Brucchi, incassa la solidarietà del Pd.

Il Partito Democratico della Provincia di Teramo esprime piena solidarietà a Luca Boschi per il vergognoso episodio di cui suo malgrado è stato vittima. Il giovane aveva espresso in maniera ironica la sua opinione sulla notizia delle dimissioni dei 18 consiglieri comunali e la conseguente caduta della Giunta Brucchi, utilizzando il termine “Bruxit”. Tra i commenti al suo post, quello di una donna che lo apostrofava pesantemente con offese omofobe. Questa la nota del Pd di Teramo:

“Essere attaccati su un social media è diventato ormai routine per i personaggi pubblici, ma la degenerazione di questi comportamenti è evidente quando i protagonisti di vicende come queste diventano i semplici cittadini. Sconvolge inoltre che la protagonista di un’aggressione omofoba così violenta e gratuita sia poi una persona adulta, che nemmeno quando garbatamente redarguita non è stata in grado di comprendere la gravità del proprio comportamento. L’unica colpa di Luca è stata quella di aver espresso, sul proprio profilo Facebook, un pensiero, condito da una battuta particolarmente riuscita, sulla caduta dell’Amministrazione teramana. Una colpa che per qualcuno deve essere sembrata talmente grave da meritare l’esposizione alla gogna pubblica, tentativo che ha finito per coprire di ridicolo chi ha provato a metterlo in opera. Il merito di Luca è stato quello di aver saputo mantenere un contegno invidiabile davanti agli insulti di chi, probabilmente, voleva dimostrarsi più realista del re. Oggi, quindi anche il Partito Democratico è vicino a Luca, come tantissimi teramani, perchè il dovere di tutti è quello di vigilare e segnalare episodi come questi, perchè sia chiaro a tutti che la violenza verbale e le discriminazioni, sulla base di colore della pelle, orientamento sessuale e credo religioso, vanno censurate sempre e comunque, perchè gli autori di atti tanto beceri non devono godere di impunità né nel mondo virtuale, né in quello reale.”

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Teramo: attacco omofobo a Luca Boschi, la solidarietà del Pd"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*