Teramano arrestato a Fiumicino con 5 kg di droga

cane-antidroga

Un teramano di 35 anni arrestato all’aeroporto di Fiumicino di ritorno da Amsterdam. Trovato in possesso di 5 chili di droga.

E’ accusato di traffico internazionale di sostanze stupefacenti un 35enne di teramano, D.G.G., arrestato martedì scorso dalla polizia della Frontiera Aerea di Fiumicino, in collaborazione con il personale dell’Ufficio di Polizia di Guidonia. Durante le operazioni di controllo dei passeggeri e dei bagagli, Rex , il cane antidroga della polizia, ha segnalato una serie di bagagli in arrivo da Amsterdam. Quando l’uomo ha preso in consegna uno dei bagagli, è scattato il blitz. I poliziotti lo hanno fermato ed hanno scoperto circa 2 chili di eroina nascosta in buste del caffé sottovuoto, e 3 kg di cocaina inseriti al posto delle piume d’oca in alcuni giubbini contenuti in valigia. La droga era destinata alla costa abruzzese.L’uomo è recluso nel carcere di Civitavecchia.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Teramano arrestato a Fiumicino con 5 kg di droga"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*