Telemarketing: stop ai call center ossessivi

Telemarketing: chiamate identificabili per consentire agli utenti di bloccarle o respingerle. Varata dal Parlamento una forma di tutela contro i call center ossessivi.

Dopo l’ok del Senato é arrivato il si anche della Camera alla proposta di legge che vede come primo firmatario il deputato della Lega Jonny Crosio. Entro 90 giorni dall’entrata in vigore della legge l’Autority per le Comunicazioni dovrà individuare due codici o prefissi specifici in base ai quali i call center avranno, a loro volta, 60 giorni a disposizione per adeguarsi. Il giro di vite riguarda tutte le attività di telemarketing sia per promozioni commerciali che per la vendita di contratti di varia natura. Inizialmente la manovra riguarda la numerazione fissa, ma sarà presto allargata anche ai cellulari.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Telemarketing: stop ai call center ossessivi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*