Tasse: Sulmona comune da super pressione fiscale

Secondo uno studio della Cna tra i comuni abruzzesi con le più tasse più alte c’è Sulmona. La pressione fiscale è del 65,3%  e distanzia di poco Avezzano arrivato al 60,2%.

L’analisi emersa nell’ambito del convegno dal titolo ” Comune che vai fisco che trovi” ha suscitato stupore e reazioni tra gli imprenditori e gli amministratori invitati dalla Cna all’evento. Sono stati ben  121 i comuni italiani passati sotto la lente d’ingrandimento col criterio della pressione fiscale: Reggio Calabria con il 74,9% è la città dove si pagano più tasse, mentre Cuneo è quella dove se ne pagano meno con il 54,4%. Per quanto riguarda i comuni abruzzesi entrati nella speciale hit, la Cna sottolinea il piazzamento di Sulmona al 26° posto con il 65,3% e Avezzano all’81°posizione con un 60,2%. Dato ancor più ‘ sconcertante’, secondo imprenditori, commercianti e artigiani, è certamente quello secondo il quale a Sulmona ogni anno un artigiano lavora fino al  25 di Agosto ‘solo’ per pagare le tasse. In pratica solo da questa data in poi, artigiani, commercianti e piccole imprese cominciano a guadagnare per se stessi.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Tasse: Sulmona comune da super pressione fiscale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*