Tari Pescara: la tassa nel 2016 diminuisce

taritari

 Tari Pescara:la tassa nel 2016 diminuisce per abitazioni ed imprese, dopo il ricalcolo dei metri quadrati soggetti alla tassa.

Tari Pescara:la tassa diminuisce nel 2016 per abitazioni e imprese .La notizia, annunciata alcuni giorni fa dal sindaco Marco Alessandrini, riguarda il ribasso della tassi sui rifiuti che avverrà per l’effetto del ricalcolo dei metri quadri degli immobili. La tassa serve a finanziare il servizio di igiene urbana svolto dalla società Attiva. I particolari sono stati illustrati dall’assessore al bilancio Adelchi Sulpizio e dai dirigenti e funzionari durante una conferenza stampa. La delibera con tutte le tariffe, che varieranno a seconda dei metri quadrati di un edificio,  nel caso delle abitazioni anche delle persone che vivono al suo interno, sarà portata all’esame del consiglio comunale e quindi potrebbe essere oggetto di modifiche. Il risultato ottenuto che ha consentito di diminuire la Tari per il 2016 è frutto di un lavoro certosino e paziente di coloro che operano all’interno dell’assessorato al bilancio del Comune che ha portato all’aggiornamento della banca dati esistente. Tra le cifre presentate alla stampa spiccano le diminuzioni dell’8,97% per le birrerie e del 7 % per gli ospedali, mentre si registra un aumento del 2,29% per le attività artigianali. Più complesso il calcolo delle abitazioni per le quali bisogna considerare la grandezza dell’immobile e il numero delle persone  in esso vivono.

Sii il primo a commentare su "Tari Pescara: la tassa nel 2016 diminuisce"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*