Taglio alberi ad Ortucchio: uomo muore a 63 anni

Un uomo di 63 anni è morto ad Ortucchio mentre taglia alberi. E’ stato raggiunto alla testa da una pianta. La Procura ha aperto un’inchiesta.

Un uomo di 63 anni S .V. originario di una frazione di Gioia dei Marsi, è morto mentre erano in corso lavori per il taglio di alberi. Secondo i primi accertamenti l’uomo, che lavorava per un’azienda del posto in quel momento impegnata nelle operazioni di messa in sicurezza di un albero nei pressi del lago di Ortucchio, sarebbe stato raggiunto alla testa da una pianta nei pressi del laghetto che si trova alla periferia di Ortucchio. La tragedia è avvenuta mentre il 63enne stava assistendo ai lavori di potatura da parte di una ditta incaricata dal Comune, perchè le piante erano pericolanti. Potrebbe essere stato un malore a causare il decesso. Sul posto è intervenuto l’elicottero del 118 ma per il sessantatreenne non c’è stato nulla da fare. I carabinieri stanno svolgendo indagini per ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto ed hanno ascoltato alcuni testimoni. La Procura della Repubblica de L’Aquila ha aperto un’inchiesta. Sul luogo dell’incidente sono arrivati il procuratore Roberto Savelli e gli uomini dell’ispettorato del lavoro della Asl.

 

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Taglio alberi ad Ortucchio: uomo muore a 63 anni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*