Sulmona: violenze su una minore, condannato a 5 anni

Il giudice del Tribunale di Sulmona ha condannato un uomo originario di un paese dell’Alto Sangro, alla pena di cinque anni di reclusione, per il reato di violenza sessuale per l’accusa di molestie nei confronti di una minorenne.

La giovane  all’epoca dei fatti aveva dieci anni. E’ il  2013 quando la squadra anticrimine di Sulmona riceve la denuncia dei genitori della minorenne contro l’uomo. Quest’ultimo approfittando della stretta amicizia con i genitori della minore, poteva liberamente avvicinarla e trascorrere con lei alcuni momenti della giornata, avendo anche la possibilità di frequentarsi nelle rispettive abitazioni. Nel capo d’imputazione all’accusato sono stati contestati vari episodi, tutti riferiti in modo circostanziato dalla minore che una volta che si è accorta delle reali intenzioni dell’uomo non ha esitato a raccontare tutto ai genitori, denunciando il sospetto che l’uomo avesse tentato perfino rapporti completi.

Sii il primo a commentare su "Sulmona: violenze su una minore, condannato a 5 anni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*