Sulmona, il Film Festival apre ai “corti”

Si presenta al pubblico dei cinefili rinnovato nella formula e nel nome: a Sulmona, il Film Festival apre ai “corti”. Al concorso partecipano 400 filmaker da tutto il mondo.

L’International Film Festival di Sulmona è arrivato alla XXXIV edizione con una novità assoluta: i cortometraggi, protagonisti del concorso sul grande schermo in programma al Cinema Teatro “Pacifico” di Sulmona, dal 3 al 6 novembre. Le opere arrivate sono quasi 400, provenienti da varie parti del mondo: Stati Uniti, India, Giappone, Cile, Norvegia, Filippine e naturalmente Italia. Tra tutti i cortometraggi e videoclip in concorso ne saranno scelti 40 che andranno a comporre il programma della manifestazione, articolata in tre sezioni: International Short, National Short e Music Video.

“La scelta del cortometraggio – afferma il presidente dell’associazione Sulmonacinema, Marco Maiorano – quale modalità espressiva sempre più utilizzata dai giovani cineasti è finalizzata a dare un’impronta originale e innovativa al Film Festival. Pur rimanendo nel solco della tradizione e dei successi che ne hanno caratterizzato una storia lunga 33 anni, apriamo oggi alla produzione mondiale. Si punta ad ampliare il bacino di pubblico, promuovendo la manifestazione a livello internazionale e riaccendendo, in primis tra i cittadini sulmonesi, quella passione per il cinema che pare sopita negli ultimi tempi. E’ anche un modo per contribuire al rilancio del territorio in termini di turismo ed economia”.

Con il Sulmona Film Festival torna alla vita il grande schermo del Cinema Teatro Pacifico, sala storica della città di Ovidio. Il Festival trarrà nuova linfa anche dal coinvolgimento delle scuole: i ragazzi parteciperanno alle proiezioni e assegneranno il “Premio SIFF Studenti” al miglior cortometraggio italiano.

“Il fine – conclude Maiorano – è quello di far avvicinare i giovani al mondo del cinema, individuando poi tra loro i più entusiasti e appassionati che auspichiamo diventeranno negli anni a venire il futuro dell’associazione, per un Festival sempre più importante”.

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Sulmona, il Film Festival apre ai “corti”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*