Sulmona: fiamme in casa, allarme lanciato dai cani

Hanno cominciato ad abbaiare con insistenza fino a svegliare l’intero stabile e grazie a due cani si è evitata la tragedia in uno stabile di Sulmona.

Un corto circuito scaturito da un frigorifero ha innescato un principio d’incendio questa notte  in una palazzina in Piazza Venezuela a Sulmona. Nell’appartamento tre persone che dormivano, sono stati i loro due cani che, sentendo odore di fumo, hanno cominciato ad abbaiare con insistenza fino a svegliare i condomini che hanno poi lanciato l’allarme. Sul posto i Vigili del fuoco che hanno dovuto in tutta fretta sgomberare l’appartamento già invaso quasi completamente dal fumo, in un secondo tempo è stata sgomberata, per motivi precauzionali, l’intera palazzina. Soltanto dopo una lunga attività di bonifica tutti i condomini hanno potuto far rientro a casa, i tre inquilini, invece, dell’appartamento da dove si è sprigionato l’incendio, una mamma suo figlio e la sua fidanzata, sono stati sistemati in un altro alloggio in attesa che la casa torni agibile.

Sii il primo a commentare su "Sulmona: fiamme in casa, allarme lanciato dai cani"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*