Sulmona: è morto Antonio Ruffini

Nelle prime ore di questa mattina è morto Antonio Ruffini, ex assessore comunale di Sulmona, già presidente dell’associazione Insieme per il Centro Abruzzo.

L’ingegner Antonio Ruffini si è spento, all’età di 69 anni, nel centro di riabilitazione di Bolognano. Era stato assessore nella giunta comunale di Sulmona guidata dal sindaco Bruno Masci, e in passato  si è a lungo battuto su temi di primo piano per la città ed il territorio, a cominciare dalla vicenda della centrale e gasdotto Snam.

Ruffini quando da poco aveva lasciato la direzione dell’ufficio del Catasto di Chieti per andare in pensione, nell’autunno del 2015 era stato colpito da un aneurisma cerebrale e da quel momento non si era più ripreso. L’ingegner Ruffini è stato anche sostenitore del progetto di unione dei Comuni e prima ancora del progetto di Sulmona Provincia verde.

Tutti coloro che lo hanno conosciuto lo ricordano come persona di grande sensibilità civica, di profonda onestà e di instancabile passione per la città e per il comprensorio.

La camera ardente oggi e domani nella casa funeraria Costantini di Popoli. I funerali saranno celebrati, alle ore 16, di domani 9 giugno, nella chiesa parrocchiale di Santa Maria Ausiliatrice di Sulmona.

Il sindaco di Sulmona Annamaria Casini afferma :”Con grande dolore ho appreso della scomparsa dell’ingegnere Antonio Ruffini, presidente dell’associazione “Insieme per il centro Abruzzo”, già Assessore al Comune di Sulmona negli anni novanta, autore di volumi dedicati al territorio peligno. La città perde una persona onesta e sincera, che in molte occasioni ha mostrato con grande impegno il suo amore per la città. Un valido cittadino sensibile e attento alle politiche ambientali e alle problematiche di Sulmona e della Valle Peligna, da sempre impegnato nelle battaglie a difesa del nostro territorio. Esprimo a nome mio e dell’Amministrazione comunale le più sentite condoglianze alla famiglia”.

Sii il primo a commentare su "Sulmona: è morto Antonio Ruffini"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*