Sulmona: anno scolastico senza Musp

Il nuovo anno scolastico per gli studenti di Sulmona inizia senza Musp, i moduli unici scolastici provvisori. Molte scuole saranno costrette ai doppi turni.

I Musp, i moduli unici scolastici provvisori, sono arrivati a destinazione, nell’ex caserma Battisti a Sulmona, ma per il momento non saranno utilizzabili perché il Genio civile ha chiesto integrazioni per autorizzarne l’uso. Lo ha precisato in una conferenza stampa l’assessore ai Lavori pubblici Mario Sinibaldi, ricordando che l’utilizzo dei Musp si è reso necessario poiché molte scuole comunali risultano inagibili o parzialmente inagibili.

L’assessore Sinibaldi “Ci abbiamo messo tutto l’impegno possibile e immaginabile, assegnando massima priorità ed urgenza alla sistemazione dei Musp, poi però, sono intervenute queste legittime richieste del genio civile ed i tempi si fanno inevitabilmente più lunghi. I disagi per gli studenti dovrebbero durare dalle due alle tre settimane: molte scuole saranno costrette ai doppi turni”.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Sulmona: anno scolastico senza Musp"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*