Studenti in piazza a Pescara per il diritto allo studio

Studenti  in Piazza Salotto a Pescara oggi pomeriggio in vista dell’incontro in Regione previsto per il 19 Gennaio.

Dopo le mobilitazioni del 7 Ottobre e del 17 Novembre e dopo l’attivazione all’interno di 10 istituti scolastici della Provincia di Pescara, gli studenti sono tornati nuovamente a protestare in piazza Salotto a Pescara per chiedere che venga garantito il diritto allo studio. Il Collettivo Studentesco di Pescara ritiene che dal bilancio della Regione Abruzzo sono aumentate le spese per gli organi istituzionali a discapito di quelle per istruzione e politiche giovanili. Gli studenti affermano che per il presidente  Luciano D’Alfonso le priorità sono le grandi opere, mentre per gli studenti le priorità sono abbattere l’abbandono scolastico, innalzare il tasso di occupati, garantire dei servizi pubblici efficienti. Gli studenti chiedono una legge che stanzi maggiori fondi sul diritto allo studio affinché venga garantito il welfare studentesco, affinché l’istruzione venga valorizzata.

Sii il primo a commentare su "Studenti in piazza a Pescara per il diritto allo studio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*