Stefano Marchesani, da Oxford torna a Vasto

Dopo aver conseguito brillanti risultati Stefano Marchesani, da Oxford torna a Vasto per preparare la sua attività di ricerca.

Stefano Marchesani, 27enne vastese, dopo aver conseguito il prestigioso dottorato di ricerca in matematica all’Università di Oxford, ha scelto di tornare in patria per la sua attività di ricerca. Dallo scorso ottobre il giovane si è trasferito in Inghilterra per lavorare al dottorato di ricerca frequentando il Wadham College dove è stato impegnato anche come assistente dei docenti dell’ateneo e come tutor.Per la stesura del la tesi del dottorato in Fisica Matematica, dal titolo “Hydronynamic limits under pressure” ha collaborato con il professor Stefano Olla dell’Università Paris Dauphine. Prima di dedicarsi alla sua attività professionale si concederà un meritato riposo nella città del Vasto. Non esclude di poter tornare in Italia. Stefano Marchesani è uno studente brillante che si è diplomato con lode al corso scientifico tecnologico dell’IIS Mattei di Vasto ed ha  rappresentato l’istituto nelle Olimpiadi della matematica e della chimica. Alla facoltà di fisica dell’università Tor Vergata di Roma nel 2011 ha conseguito la laurea triennale con lode con una tesi dal titolo “L’approssimazione WKB ed il calcolo istantonico”. Mentre frequentava l’ultimo anno del corso di laurea magistrale in fisica ha sostenuto un colloquio con l’università di Oxford per essere ammesso alla frequenza del dottorato di ricerca nella prestigiosa università della città britannica. A settembre 2013 Stefano ha conseguito la laurea magistrale con il massimo dei voti e lode con tesi “Higgs decay in two photons”.

 

Sii il primo a commentare su "Stefano Marchesani, da Oxford torna a Vasto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*