Sportello Asl Chieti per lo stress e la depressione femminile

Sportello Asl Chieti per lo stress e la depressione femminile nell’ambito dell’Open day Salute Mentale al femminile al SS. Annunziata.

Uno dei problemi di salute mentale piu’ diffusi e’ la depressione che, secondo dati Istat riferiti al 2015, interessa il 4,4 per cento della popolazione e, nelle donne, ha un’incidenza doppia rispetto agli uomini. Tra gli anziani ne soffre almeno una persona su dieci e, tra le donne ultraottantenni, la quota supera il 16 per cento. Tra i principali fattori di rischio figurano stress e sovraccarico di responsabilita’ familiari, soprattutto tra le donne con figli piccoli sotto i 14 anni; l’isolamento sociale e la bassa autostima; la tendenza alla dipendenza e alla passivita’, nel farsi carico dei bisogni altrui e silenziando i propri; gli eventi di vita stressanti e di perdita degli affetti, delle figure di riferimento per lutti ed abbandoni. E’ un disagio silenzioso, che spesso fatica a emergere a causa dei pregiudizi e delle fragilita’, e a trovare un sostegno medico adeguato, una prevenzione e una cura a misura di donna. Un’opportunita’ per avviare un confronto utile e sereno con specialisti del settore sara’ offerta nell’ospedale “SS. Annunziata” di Chieti, dalle ore 9.30 alle 13.30 di martedi’ 11 e di mercoledi’ 12 ottobre prossimi, grazie all”Open Day Salute Mentale al Femminile” (www.bollinirosa.it): l’evento e’ promosso dall’Osservatorio nazionale sulla salute della donna (Onda) in occasione della Giornata mondiale sulla salute mentale. La Asl Lanciano Vasto Chieti ha aderito all’iniziativa e, martedi’ 11, aprira’ le porte della Sala conferenze al V livello del “SS. Annunziata” per un incontro aperto a tutte le persone interessate sul tema “Dal disagio alla psicopatologia nell’universo femminile: il coraggio di essere donne” con Massimo di Giannantonio, ordinario di Psichiatria all’Universita’ di Chieti e direttore del Dipartimento salute mentale della Asl, e Luana Giampietro e Silvana Peca, medici specialisti in Psichiatria della Asl. Si parlera’ dei principali disturbi e disagi psichici al femminile: disturbi d’ansia, disturbo da attacchi di panico, disturbi dell’umore nei cicli vitali della donna (come la depressione peripartum, la depressione perimenopausale e la depressione involutiva), disturbo disforico premestruale, dipendenze comportamentali (gioco d’azzardo patologico, Internet addiction), dipendenza da alcool, disturbi del comportamento alimentare. Mercoledi’ 12, sempre dalle ore 9.30 alle 13.30, negli ambulatori di Psichiatria al settimo livello corpo A dell’ospedale teatino, le donne troveranno uno sportello di ascolto e orientamento per colloqui riservati con specialisti psichiatri e psicologi. In questo caso e’ consigliata la prenotazione nei giorni precedenti telefonando dalle ore 15 alle 19 al numero 0871.357631 (non e’ necessario munirsi di impegnativa). Saranno proposti test di screening per la valutazione delle principali aree di disagio psichico al femminile.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Sportello Asl Chieti per lo stress e la depressione femminile"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*