Spoltore: il sogno infranto di Fabrizio Renzetti

Spoltore piange un’altra vittima di un male incurabile che si è spenta a soli 43 anni e che voleva coronare il suo sogno d’amore.

Fabrizio Renzetti,meccanico, con la passione per la musica e la montagna, residente a Villa Santa Maria di Spoltore è venuto a mancare troppo presto e non è riuscito a sposare la sua Pamela. La malattia è stata più veloce ed inesorabile e in circa un anno lo ha strappato alla vita. La comunità spoltorese è sotto shock. I funerali saranno celebrati oggi, alle ore 15.30, nella chiesa beata Vergine Maria di Villa Santa Maria di Spoltore, comune della provincia di Pescara dove sarà tumulata la salma.

Il sindaco Luciano Di Lorito, a nome di tutta l’Amministrazione comunale, ha espresso cordoglio e vicinanza alla famiglia del giovane che era molto conosciuto  e dove tutti lo ricordano come un “ragazzo semplice, buono, dinamico che amava stare con gli amici e andare in montagna”.

Sii il primo a commentare su "Spoltore: il sogno infranto di Fabrizio Renzetti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*