Solidarietà: Cuore Nazionale Abruzzo risponde a Iacopini

 Cuore Nazionale Abruzzo prende le distanze dal presidente di “Cuore Nazionale” che nei giorni scorsi aveva mosso accuse nei confronti dei vertici abruzzesi abruzzesi.

In una nota il presidente di Cuore Nazionale Abruzzo Francesco Longobardi replica ad un comunicato stampa del presidente di “Cuore Nazionale” Luca Iacopini in merito a presunte azioni di millantato.

“Il sottoscritto – scrive Francesco Longobardi Presidente dell’associazione Cuore Nazionale Abruzzo – non ha affatto affermato, in un recente comunicato stampa, di rappresentare Cuore Nazionale in Abruzzo. In detto comunicato stampa il sottoscritto ha semplicemente comunicato di aver preso le distanze dalla predetta associazione, per le ragioni già indicate in alcuni precedenti post.  Il sottoscritto pertanto si riserva ogni azione volta a tutelare la propria reputazione nei confronti del sig. Iacopini per l’anzidetta ingiusta affermazione. Così come non corrisponde al vero che gli eventi organizzati Cuore Nazionale Abruzzo costituirebbero la “conseguenza di un modello determinato da Cuore Nazionale al quale i territori (quali?) si sarebbero attenuti”. Cuore Nazionale Abruzzo ha realizzato una serie di eventi mai neppure lontanamente pensati da Cuore Nazionale, tra cui Banco Scuola, ripuliamo le Città, segnalazioni discariche abusive, Sviluppo del territorio, Cene di beneficenze di cui Pescara Calcio, Eventi Antiviolenza con aperture sportelli, progetto [email protected], progetto di ricostruzione dei tessuti sociali ed economici dei territori, eventi culturali e spettacoli teatrali sotto la regia di Bruno Tarallo, evento delle vecchie glorie del calcio calendarizzato nel 101 Giro D’Italia 10° tappa Penne – Farindola patrocinato dal Comune di Penne; Farindola; Amatrice e Bari. Due encomi del Ministero della Giustizia e due encomi Galà della Solidarietà dei Comuni.  Non risulta, infatti, al sottoscritto che simili eventi siano stati organizzati da Cuore Nazionale a Roma ovvero in altri territori in cui l’associazione afferma di essere presente. Appare invece palese che Cuore Nazionale stia attingendo “risorse” proprio da Cuore Nazionale Abruzzo, reclutando persone un tempo facenti parte di quest’ultima associazione ed allontanate nel 2016.  Così come appare palese il tentativo di Cuore Nazionale di ingenerare confusione istituendo nuovamente il Coordinamento dell’Abruzzo Il precedente Coordinamento abruzzese di Cuore Nazionale era infatti composto, oltre che dal sottoscritto, dalle signore/i Monia Di Silvestre, Giuseppina Tulli, Mario Semproni; Fabiola Speranza, Eliana Ferretti, Vera Montebello, Deborah Marino, Danilo Ronzani, Roberto Brogneri, Fabio Farinaccia, Bruna De Nicola e Bruno Tarallo. Tutti i predetti soggetti, confluiti nell’associazione Cuore Nazionale Abruzzo, si sono totalmente dissociati dal nuovo Direttivo e dalla nuova compagine di Cuore Nazionale, senza mai interrompere il loro impegno nel sociale, come qualcuno furbescamente vorrebbe far credere. In pratica, quello che originariamente era il coordinamento abruzzese di Cuore Nazionale è divenuto un’associazione pienamente autonoma che ha portato avanti, in maniera disgiunta dall’associazione romana, tantissimi progetti nel sociale. Un’ultima considerazione sulla frase conclusiva del comunicato stampa del Sig. Iacopini che parla di atteggiamento provocatorio che non rispecchierebbe i valori della sua associazione.  Francamente accusare Cuore Nazionale Abruzzo di avere un “atteggiamento provocatorio” quando da diversi giorni su Facebook vengono “postate” diffide volte ad inibire l’utilizzo del logo e del marchio di Cuore Nazionale, avvenuto ad opera dell’associazione del sottoscritto sempre e solo per finalità sociali, appare del tutto fuori luogo ed a dir poco contraddittorio. “

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Solidarietà: Cuore Nazionale Abruzzo risponde a Iacopini"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*